Facebook lancia “Creative Hub”, una piattaforma per ispirare la creazione di annunci

0
256

Quando qualche anno fa ho cominciato ad occuparmi di Facebook Advertising era tutto molto semplice: pochi formati (Diventa fan, “Page Post Link” – molto tra virgolette – e basta), poche opzioni e un formato di bidding che mi ha permesso di fare grandi numeri con pochi soldi.

Poi Facebook si è evoluto, sono stati introdotti formati che non utilizzerebbe neanche un marketer che ha dei soldi da sbatter via, sono stati cambiati, smontati, modificati, rilanciati e così via fino ad arrivare alla complessità che chiunque oggi metta mano ad un pannello di Facebook Ads ha ben in testa.

Rimane vitale però per Zuckerberg che i brand continuino ad investire sulla propria piattaforma così come continuino ad avere dei buoni ritorni per giustificare la crescente spesa media che viene destinata al Social americano. Certo è che se da una parte una buona percentuale del successo è derivante dal targeting, dalle custom audience, dai pixel e da tutti gli ammennicoli tecnologici che abbiamo a disposizione, dall’altra rimane comunque fondamentale riuscire a sviluppare una creatività che riesca a colpire gli utenti.

Proprio per questo secondo motivo, Facebook sta lanciando Creative Hub (apparentemente domani, durante il Cannes Lions International Festival of Creativity), uno spazio in cui i creativi possano studiare tutti i formati disponibili sul Facebook e su Instagram, insieme alle loro specifiche e a relative case study e best practice e alla loro resa sui diversi dispositivi (sì, secondo Mark D’Arcy – Chief Creative Officer del Facebook Creative Shop – un altro obiettivo di questo tool è far capire ai brand l’importanza del mobile).

“Before this, we didn’t have a great interactive workspace, But building, experimenting and playing with form in mobile is really important. It’s important for us as an industry to figure it out.”

NO COMMENTS

Rispondi