Sin dalle prime apparizioni in TV o sulle scatole dei cereali, testimonial e influencer hanno da sempre giocato un ruolo centrale nelle strategie di marketing. E questo Twitter lo sa bene.

Un recente articolo postato sul Twitter Blog ha preso in esame alcuni dati su come i social e il mobile abbiano modificato il modo in cui interagiamo con gli altri (celebrities e brand compresi).

“Circa il 40% degli utenti Twitter dichiara di aver compiuto un acquisto dopo aver visto il prodotto in un Tweet di un influencer”

Ma quali sono gli aspetti principali dell’interazione tra utenti e influencer su Twitter?

1. Il giudizio degli influencer vale (quasi) quanto quello degli amici
Il 49% percento degli intervistati ha dichiarato di affidarsi agli influencer per la ricerca di recensioni su prodotti Vs il 56% che si affida ai tweet degli amici.

2. Gli influencer su twitter guidano gli acquisti
La ricerca mostra come gli utenti esposti ai tweet di Brand fossero quasi tre volte più inclini all’acquisto rispetto a chi non aveva visto il contenuto.
Il dato risulta addirittura duplicato se si analizzano gli utenti che sono stati esposti sia al contenuto di brand che a quello dell’influncer (5.2x).

3. Cresce la popolarità di alcuni Brand come influencer dei propri prodotti
Senza troppe sorprese, la ricerca ha mostrato come attori, atleti e cantanti rimangano tutt’oggi i più influenti in rete. Pare però che ci sia un interessante 40% degli utenti che segue attivamente i brand su Twitter, anche per ottenere informazioni e raccomandazioni sui prodotti da acquistare.

Non definirei l’Influencer Marketing un trend, anzi, lo prenderei ormai come un dato di fatto e i numeri appena citati, anche riportati nell’infografica, lo dimostrano ampiamente. Un fenomeno destinato a durare? Solo il tempo ce lo potrà confermare. Ad oggi comunque è un aspetto che qualsiasi marketing manager deve almeno valutare all’interno del suo media mix.

Schermata 2016-05-16 alle 16.12.23

NO COMMENTS

Rispondi