In un annuncio di oggi, Facebook ha annunciato l’inizio di una sperimentazione che vedrà coinvolti i suoi dynamic ads e Instagram. A partire dai prossimi giorni e – come suo solito – con alcuni partner selezionati come la catena di alberghi Marriot vi ritroverete sul vostro feed alcuni prodotti a voi familiari: quelli che avete lasciato soli nei carrelli dei vostri e-commerce preferiti. 

Anche meglio conosciuto dagli addetti ai lavori come “retargeting“, questi annunci pubblicitari tracciano il vostro comportamento di acquisto online così da proporvi prodotti per voi maggiormente rilevanti (se avete anche solo una volta provato a cercare su Amazon ve ne sarete sicuramente accorti se nei giorni successivi avete dato un’occhiata anche solo di sfuggita alla vostra bacheca). 


Così come per Facebook, questo nuovo formato permetterà agli inserzionisti di caricare sulla piattaforma il proprio catalogo di prodotti così da poterli indirizzare verso i potenziali clienti. Uno studio congiunto tra Facebook e Instagram mostra come il 60% degli utenti Instagram ha scoperto nuovi prodotti navigando sull’app e come il 75% ammette di aver deciso di fare un acquisto dopo aver visto un post.

E di conseguenza, la trasfusione da Facebook verso Instagram di questo formato era semplicemente inevitabile…

NO COMMENTS

Rispondi